2012 Canada, enogastronomia nelle scuole e sociale a Venezia

 
Atto 1: Delegazione veneto-canadese nelle scuole del Veneziano
 
E’ iniziata martedì 17 aprile 2012 la visita della delegazione veneto-canadese diretta dalla religiosa Suor Angèle, veneta, emigrata in Canada, protagonista di programmi della tv canadese sull’enogastronomia veneta elaborata in stile canadese, la presidente dell’Associazione Veneziani e Amici di Venezia e di Montreal, Concetta Voltolina, il presidente e vicepresidente nazionali dei cuochi e pasticceri del Quebec René Derrien e Denis Pasquin, la direttrice della Scuola di Cucina di Longueil Nancy Brisson con una splendida giornata trascorsa al Centro di Formazione Professionale Alberghiero di Chioggia, ha visto all’opera sia gli studenti del centro formativo nella preparazione per l’occasione di tipiche pietanze locali, sia un’energica Suor Angèle che ha esposto un breve excursus della sua vita e della passione per l’enogastronomia nonché la presenza dell’Assessore alle Attività Produttive Lucio Gianni, in rappresentanza della Provincia, che ha egregiamente reso omaggio ai nostri emigrati veneti.
In tardo pomeriggio la delegazione è stata ricevuta anche in Regione Veneto, presso la Direzione Relazioni Internazionali, dal Dott. Diego Vecchiato.
A sx: foto di gruppo






Foto in alto: da sx Dott. Nicola Boscarato (Direttore CFP Chioggia), Dott. Lucio Gianni (Assessore Attività Produttive Provincia di Venezia), Nancy Brisson (Direttrice Scuola cucina Canada), René Derrien e Denis Pasquin (presidente e vicepresidente nazionali dei cuochi e pasticceri del Quebec), Lorenzo Moretto (CFP Chioggia), Suor Angèle, Bruno Moretto (presidente Assoc. Veneziani nel Mondo) 

Foto  a sx: l'Assessore Lucio Gianni e Suor Angèle




Mercoledì 18 aprile il gruppo veneto-canadese ha fatto visita all'Istituto Professionale per i Servizi Alberghieri e della Ristorazione, Commerciali e Turistici "E.Cornaro" di Jesolo, ove anche qui, gli studenti hanno espresso il meglio della professionalità acquisita preparando piatti tipici ed evidenziando l’importanza di una struttura formativa quale quella jesolana in un territorio ove l’economia poggia sulla qualità del turismo in tutte le sue forme.
 
Presenti per l’occasione il Vicepresidente della Provincia nonché Assessore ai Veneziani nel Mondo Mario Dalla Tor e l’Assessore provinciale alla Pubblica Istruzione Claudio Tessari, che, come sempre, hanno espresso la massima sensibilità verso il mondo dell’emigrazione veneziana egrazie ai quali la nostra Associazione ha cooperato per accogliere la delegazione
Dagli incontri sono state gettate le basi per alcuni scambi studenteschi Veneto/Canada da attivarsi per l’alta formazione ed aggiornamento professionale nel settore della ristorazione e nell’Hospitality Management.

Suor Angèle nella cucina del Cornaro con gli studenti     Da sx: Prof.ssa Concetta Voltolina (Presidente Veneziani nel Mondo  e Amici di Venezia di Montreal, Canada), Claudio Tessari Assessore alla Pubblica Istruzione della Provincia di Venezia, Suor Angèle, Mario Dalla Tor (VicePresidente e Assessore Veneziani nel Mondo della Provincia di Venezia)



Da sx: Prof. Ilario Ierace (Dirigente dell'                                Foto degli studenti
Istituto Cornaro), Concetta Voltolina, Claudio
Tessari, Suor Angèle, Mario Dalla Tor



 
Atto 2: Delegazione veneto-canadese nel Veneziano sociale
 
Si è concluso ieri, giovedì 19 aprile, con l’incontro del Patriarca Mons. Francesco Moraglia, la visita della delegazione veneto-canadese diretta dalla religiosa Suor Angèle.
 
Ammirabile l’immediata e gradita disponibilità ricevuta dal Patriarca, che ha potuto così conoscere un’esempio di emigrazione che opera per il bene altrui nel mondo, come la figura di Suor Angèle, rendere grazie ai vari emigrati nel mondo per quel che di utile possono apportare in terre diverse dalla patria natìa e conoscere la nostra Associazione.
Il Patriarcato ha offerto, successivamente all'incontro, una visita guidata dei tesori della Basilica di San Marco.
 
Anche la serata si è conclusa con un momento importante dedicato alla solidarietà verso chi ha meno: Assoristora (Consorzio di Ristoratori del Basso Piave), la nostra Associazione, Panathlon Mestre e Portogruaro/San Donà di Piave, Lions Club di Lignano Sabbiadoro, di Portogruaro e Concordia Sagittaria, il Comune di Concordia Sagittaria, le Proloco Fossaltese e di Concordia Sagittaria, hanno organizzato una serata enogastronomica di solidarietà, presso il Ristorante “Il Carro” di Duna Verde-Caorle, offerta dai titolari Luisa e Luca Faraon ed il cui ricavato andrà a sostegno per il completamento di una scuola materna per orfani e figli di genitori malati di AIDS con sede a Natitingou, capoluogo della regione Atacorà, nel nord ovest del Benin. E’ una delle zone in assoluto più povere nel mondo ed è lì che opera un’altra veneziana nel mondo, emigrata per fare del bene : Chiara Pasian, originaria di Concordia Sagittaria.
 


Dal Patriarca Mons. Moraglia




Serata enogastronomica di solidarietà, presso il Ristorante “Il Carro” di Duna Verde-Caorle




 
Lettera di Chiara Pasian durante la
 
SERATA DI SOLIDARIETA’ – 19 APRILE 2012-   RISTORANTE “IL CARRO” di DUNA VERDE- CAORLE
 
Carissimi tutti,
 
Vi scrivo la sera del venerdì Santo, dopo che messo a letto tutti i bambini.
 
Il caldo ci tormenta: ci sono  44° gradi come temperatura media giornaliera e tutto diventa più difficile.
 
Sono qui con i miei piccoli angeli, bambini difficili, ma non riesco a staccarmi da loro; ogni momento, tutte le mie attenzioni sono su di loro; anche stasera ho augurato a tutti loro la buonanotte (5 dormono in camera con me!); e penso a quanto sono belli, a come li vestirò domani mattina, quali giochi e compiti fare con loro domani, etc…). E domani mattina vado con loro a scuola (che è chiusa per le vacanze di Pasqua), così, notando la mia macchina, le famiglie dei miei alunni possono venire e segnalarmi i casi di malattia dei miei ”piccoli angeli”, e io li posso portare all’ospedale e curarli prontamente e non trascurarli  al punto che si indeboliscono…
 
Siamo in vacanza e io non son contenta;  nella mia scuola ho 51 bambini (il 52° è Massimo) e il lasciarli per 18 giorni significa trascurarli sul versante salute ed alimentazione; quando la scuola riprenderà, molti saranno deperiti e sofferenti.
 
Ho chiesto alla direzione scolastica della Diocesi di poter  riprendere in anticipo le lezioni ma mi hanno fatto capire che rischierei di creare malumori nel personale delle altre scuole cattoliche (potrebbero pensare, mi si dice, che io voglio mettermi in mostra…).
 
Così ogni due giorni vado a scuola per accertarmi delle condizioni dei miei bambini a casa loro. E sono vacanze queste?
 
Fra  l‘altro, il gran caldo ci impedisce di riposare la notte!
 
Lo faccio per senso di responsabilità?  Solo per questo ?   Forse, ma io spero che si tratti di un senso di responsabilità che sconfina nell’amore : gratuitamente ho ricevuto, gratuitamente mi sforzo di dare.
 
Se io amo, allora anche voi, che siete radunati stasera per me, amate.
 
Magari voi siete più restii a confessare i vostri veri sentimenti; io ho la fortuna (un’altra fra le tante)di vivere in una società più semplice, ancora a misura d’uomo, dove le cose sono chiamate con il loro vero nome.
 
Il vostro ritrovarvi stasera per sostenere il mio operato a Natitingou è un gesto d’amore che dice quanto noi siamo coccolati da voi; siate contenti di voi stessi perché voi  state contribuendo a rendere sereno l’avvenire dei nostri piccoli.
 
Noi  siamo qui per ringraziarvi commossi.
 
Sapendo del vostro aiuto ho comprato “in anticipo” il gelato ai miei bambini per concludere il pranzo di Pasqua (2 lt = 8 €); lo compero solo a Natale e a Pasqua se i miei sostenitori mi inviano un contributo: ma ne vale la pena perché il luccicchio degli occhi, le grida di gioia dei miei bambini  (fra l’altro mi chiedono se i gelato viene da Concordia!) sono uno spettacolo che scalda il cuore e a cui mi dispiace voi non possiate assistere.
 
E per questa Pasqua, i piccoli se lo meritano il gelato, perché, ahimé, a Natitingou è finita la pasta e non so cosa preparare per il pranzo di domenica (Andrea Corò, se ci sei, preparati, ma non disperarti…  in qualche modo ce la caveremo; poi,magari,  la pasta ritornerà sul mercato).
 
Un’abbraccio a tutti voi,  più forte ai promotori della serata (Bruno Moretto, Presidente Associazione Veneziani nel Mondo; Angelo Moretto, Presidente ProloLoco Concordia Sagittaria;  i Panathlon Club di Mestre e di Portogruaro-San Donà; i Lions Club di Concordia-Portogruaro e Lignano Sabbiadoro;  la Proloco di Fossalta di Portogruaro; il Centro Italiano Femminile San Michele al Tagliamento – Bibione ; il Comune di Concordia Sagittaria con il suo Sindaco) ai quali va assieme a tutti i partecipanti il nostro affetto.
 
Siete tutti fantastici!
 
Ai signori Luisa e Luca Faraon, la cui generosità è controcorrente rispetto ai valori che ci vogliono imporre, le parole non bastano: i miei bambini prepareranno un regalo speciale per loro (non fatevi illusioni, magari sarà solo un disegno, ma è quello che possiamo donarvi); ma il bene che vi vogliamo è grande, grande (Massimo dice: grande, grande, enorme, enorme!).
 
 
Ancora un’abbraccio e a presto. Chiara e i piccoli angeli.
 
 
Natitingou, aprile 2012.
 
 
 
PS: Andrea Corò è un volontario di Eraclea che partirà per il Benin a Natitingou per aiutare Chiara dal primo di maggio prossimo.







Piazzamercato
2008 Montenegro
2008-2009 E-Youth
2008-2009 Formazione sulla calzatura
2009 Perfezionamento per docenti veneto-brasiliani
2009 Arte vetraia a Murano
2009 Arte vetraia in Argentina
2010 Moda ed accessori
2010 SAMBA
2010 SAMBA Updating
2010 SAMBA - Risultati e video
2010 Corale veneziana in Brasile
2010 Enogastronomia lagunare in Brasile
2011 MISSIONE IN ARGENTINA
2011 Merletto di Burano in Montenegro
2011 Docenti veneti all'estero
2011 Made in Venice a Los Angeles
2011 Scambi formativi e culturali col Canada
2011 Scambi col Canada video
2011 Incontri letterari
2011 Enogastronomia veneziana con Venezi@Opportunità a San Paulo
2012 Conferenze sull'emigrazione nelle scuole
2012 Canada, enogastronomia nelle scuole e sociale a Venezia
2012 Montenegro: Corso sulla maschera veneziana
2012 Canada : Mostra su Venezia e provincia
2012 Veneti di Marau e AVM
2012 Enogastronomia lagunare veneziana a Marau, BR
2013 Cultura e storia delle perle veneziane
2013 Fiera SC Gourmet Brasile
2014 Food as EU passepartout
2014 Enogastronomia lagunare venez in Montenegro
2014 Costumi veneziani
2014 Arte orafa
2014 Venezia, ieri e oggi
2014 Lunardon
2014 Arte e cultura del vetro
2015 Corso di restauro oreficeria
2015 Il merletto di Burano
HOMEORGANISTATUTOPROGETTI : CULTURA-ECONOMIAPROGETTI : EVENTI E RICORRENZEGIOVANI VENETI NEL MONDOASSOCIAZIONI ALL'ESTEROLINKS UTILINEWS